top of page

Progetto di Legge Regionale Vita Indipendente


“L'approvazione Legge per autodeterminazione alla vita indipendente per le persone con disabilità è compimento di un percorso importantissimo"


L’approvazione all’unanimità (in data 29 novembre) da parte del Consiglio Regionale del Progetto di Legge (PDL22) per l'autodeterminazione alla vita indipendente per le persone con disabilità, rappresenta la concretizzazione di una visione della persona, prima che del soggetto con disabilità, ed è l'obiettivo finale di un percorso di elaborazione congiunto tra organi regionali e reti associative. Vengono stanziati un milione di Euro per il 2023 e un milione per il 2024, fondamentali per sostenere il lavoro della rete di operatori e realtà che si occupano tutti i giorni di disabilità, di non autosufficienza, di autismo. In questo senso risulta sempre più importante l’attuazione del Fondo Unico Disabilità all’interno del bilancio di Regione Lombardia, anche per superare l’attuale frammentazione di misure e benefici a sostegno delle persone con disabilità e garantire l’autodeterminazione della persona verso una vita indipendente.

Garantire un progetto di vita indipendente alle persone con disabilità significa non solo pensare ai luoghi, ai modi o ai tempi di vita delle persone, ma mettere tutte le persone con disabilità in condizione di poter scegliere cosa fare della propria esistenza con la stessa libertà di scelta delle altre persone. Con questo PDL si mettono a disposizione tutte le risorse disponibili nel sistema welfare e si mettono in campo interventi a servizio di progetti volti all’autodeterminazione delle persone con disabilità, contribuendo quindi alla evoluzione dell’attuale modello di welfare che si basa ancora sull’offerta di servizi e prestazioni.

Il testo approvato e definitivo della legge regionale sarà disponibile a breve termine.

Comentarios


Categorie
Post recenti
bottom of page